DevInterface SRL - Web Agency Verona
Sicily Music Conference | Meeting & Festival


19 - 22 maggio 2022 - Cantieri Culturali Alla Zisa - Palermo

Incontri, panel, workshop, conferenze e seminari sullo stato della musica: dalla tecnologia nella musica, all’ecosostenibilità, dal gender balance al copyright, con grande l’attenzione all’area educational.

La musica sarà protagonista in Sicilia e la Sicilia sarà la protagonista della musica.

Nata dalla volontà di 4 operatori della filiera musicale di origini siciliane la Sicily Music Conference | Meeting & Festival, la prima conferenza internazionale in terra sicula: dal 19 al 22 maggio sarà proprio la Sicilia, crocevia di culture e suoni, ad ospitare una serie di incontri, panel, workshop, conferenze e seminari sullo stato della musica.

L’obiettivo della Sicily Music Conference è quello di raccontare un mondo per il pubblico ma anche per gli addetti ai lavori che vogliano confrontarsi sui temi più svariati: dalla tecnologia nella musica, all’ecosostenibilità, dal gender balance al copyright. Grande sarà l’attenzione all’area educational che, grazie alla collaborazione istituzionale, porterà la SMC e i suoi ospiti a dialogare direttamente con gli studenti presso le loro scuole o in spazi evocativi: anfiteatri, teatri, club, aree dismesse e riqualificate quali ad esempio la sede della SMC che è previsto presso i Cantieri Culturali Alla Zisa di Palermo.

Quattro giorni per affrontare diversi temi della filiera musicale, per raccontare lo stato delle cose, le necessità e le cose che abbiamo imparato in questi due anni di pandemia. Tre macroaree che racconteranno con un percorso ampio e variegato il mondo della musica nel contesto attuale, in un contesto che con i 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs, sta modificando l’approccio sociale della cultura e dell’industria ad essa legata.

Il primo giorno, giovedì 19 maggio, sarà interamente legato alle donne, si parla da anni di gender balance ed è inserito al 5 posto fra gli SDG del 2030, la SMC lo mette in campo, da un lato ne parlerà per cercare di comprenderne confini e gli sviluppi, dall’altro lo mette in atto con una giornata interamente raccontata dalle donne della musica. Manager, discografiche, a&r e artiste madri e non aprono la prima edizione della Sicily Music Conference.

Venerdì 20 maggio si passa ad una discussione più tradizionale, la discografia, dal diritto d’autore alla programmazione musicale, esperti e artisti racconteranno il mercato affrontando i temi che sono alla base della mutazione degli ultimi anni. Anche in questa giornata più tradizionale la SMC chiederà ai panelist di tenere presente nelle loro presentazioni alcuni degli Obiettivi sostenibili quali nello specifico n. 8 Lavoro dignitoso, n. 9 impresa e innovazione, n. 10 consumo e produzione responsabile.

Sabato 21 maggio sarà invece dedicato alla musica live e all’impatto della stessa nel sistema turistico regionale. Un turismo che vuole essere rispettoso dell’ambiente in accordo con i punti n.7, 13, 14 e 15. Direttori artistici dei più importanti festival italiani e internazionali si confronteranno sui temi che in questi ultimi due anni hanno occupato buona parte del dibattito sul sistema musica.

Domenica 22 maggio: sarà interamente dedicata alla musica. Il formato prevede uno schema semplice nel quale chiunque possa decidere cosa approfondire:

  • 10-12: In classe con… un incontro dedicato agli studenti delle scuole di Bagheria e di Palermo. Una occasione per parlare e scoprire insieme ad un artista i sogni e i desideri dei ragazzi e per raccontare loro qualche prezioso segreto.
  • 12 - 13.30: masterclass tematiche
  • 15.00 - 18.00: panel e workshop
  • 15.00 - 18.00: MOSTRAMI LA TUA PLAYLIST listening session con A&R
  • 18.30: incontro con un artista dalle 19: showcase e dj set per vivere la musica a 360 gradi.

Molte realtà regionali e nazionali stanno aderendo al progetto e stanno mettendo a disposizione dell’organizzazione la propria esperienza e le proprie sedi, tra le quali sono confermati i Cantieri della Sisa, l’Orto Botanico di Palermo, L’università di Catania, l’aiuola del Teatro Massimo, L’Università di Palermo, il teatro di Santa Cecilia.

Sicily Music Conference

Ma il programma della Sicily Music Conference non finisce qui, è attiva da qualche settimana la chiamata ai molti operatori culturali della regione affinchè propongano il loro contenuto alla curatela.

Entro e non oltre il 10 aprile sarà possibile presentare un contenuto da inserire nel programma ufficiale della Sicily Music Conference inviando una email all’indirizzo: [email protected]

In occasione della SMC si lancerà, inoltre, Sicilia Music Commission, un progetto che mira a partire subito, nel 2022, e che punta a ampliare nel corso degli anni tutti i progetti in veri e propri interventi specifici ad evidenza pubblica, sviluppati in 3 differenti (ma coadiuvanti) progetti attuativi:

  • Sicilia Music on tour, dichiaratamente dedicato alla promozione della musica siciliana in Italia e all’estero.
  • Sicilia Music on the road, dedicata a sostenere e rafforzare tutto ciò che concerne l’attività musicale sul territorio, puntando molto sulla ridistribuzione degli aiuti pubblici per quanto riguarda l'implementazione della componente produzione festival e degli spettacoli dal vivo in Sicilia
  • Sicilia Music in studio, dedicata alla promozione e comunicazione di nuove produzioni discografiche.

Il progetto Sicilia Music punta a coinvolgere la maggior parte dei comuni siciliani, tramite finanziamenti per realizzazione di eventi live, spettacoli musicali di artisti siciliani, e non solo, prodotti in terra Sicula, realizzare una connessione tra i vari Festival musicali che lo vorranno, che punta a una realizzazione ed attuazione di spettacoli dal vivo, concerti di artisti siciliani sul territorio nazionale e la facilitazione di produzioni discografiche. Sicilia Music, oltre a ciò, vuole incoraggiare ed incrementare la presenza della musica siciliana nel mondo, promuovendo e sostenendo concerti in vari Paesi di differenti Continenti, in giro per il Mondo.

Città di Palermo e Regione Sicilia hanno aderito con entusiasmo alla presentazione del progetto dando così ulteriore spinta a questa iniziativa ambiziosa. Parte in questi i giorni la chiamata agli operatori del territorio affinché propongano progetti da realizzare in quella speciale settimana e contestualmente il capillare lavoro di programmazione.

SMC è ideata da Federica Ceppa, Giulio Castronovo, Dario Caretto, Enrico Cantaro e organizzata da Gomad Concerti, Palermo Suona, Las Chicas.





blog comments powered by Disqus