DevInterface SRL - Web Agency Verona
DevInterface SRL - Web Agency Verona
VORAGINE √® il nuovo singolo di CHRIS LARAFFE ūüĖ§


Fuori su tutte le piattaforme da venerdì 22 marzo 2024 "Voragine", il nuovo singolo del cantautore, producer e DJ peruviano Chris Laraffe. Di stanza a Milano, l'artista ci regala un pezzo dalle sonorità rap e urban che accompagnerà l'ascoltatore in un viaggio fatto di suoni e colori, per saltare, cantare, ridere ma anche riflettere.
 

"Questo brano parla della delusione che ho sperimentato nel vedere la differenza tra il mondo ‚Äúdei grandi‚ÄĚ per come mi era stato presentato da piccolo e come lo vivo da adulto, nel ciclo produttivo incessante di valori, spesso superflui o legati unicamente ai soldi. Allo stesso tempo, vedo anche della speranza, quella che si pu√≤ trovare dentro ognuno, per dare un senso. Non ho la pretesa di dire ‚Äúun senso alla vita‚ÄĚ, ma magari trovarne uno alla propria, mentre siamo dentro questo fiume che ci trascina con s√©."


Scopri il brano su SPOTIFY

 

Autore: Cristofer Patricio Pedroso La Rosa
Composizione e arrangiamento: Cristofer Patricio Pedroso La Rosa, Edoardo Sirtori
Produzione, mix e  master: KO m.p.a. Produzioni
Cori: Estrels
Foto cover art: Giulia Casiglia

 

BIO:

Cristofer Pedroso La Rosa, in arte Chris Laraffe, è un cantautore, musicista, producer e DJ peruviano. Scrive e arrangia i propri brani con testi in italiano, spagnolo e un po’ di francese. Il suo stile si muove tra rap e cantato, i suoi brani spaziano in diversi generi musicali, avendo come base hip hop, funk e r’n’b ma anche con delle influenze di musica jazz, latin, balkan, elettronica, afro e worldbeat. Sia nelle produzioni che nei live suona tromba e mandolino, anche dei set di percussioni (cajon e roto tom) e spesso conclude le esibizioni con un DJ set. Con il suo attuale progetto si è già esibito in vari locali ed eventi a Roma tra il 2019 e il 2022 e dal 2022 vive a Milano dove ha già fatto diversi live sia in locali che facendo busking.

Instagram
YouTube
Spotify





blog comments powered by Disqus