Ad Orbetello arriva Anima Mundi, in omaggio ad Albinia


Il concerto – con Niccolò Fabi, Rossana Casale, Nada, Alberto Fortis e Matteo Becucci – è dedicato alla popolazione locale colpita duramente dall’alluvione del 12 novembre scorso

L’evento è in programma sabato 31 agosto, alle ore 22, nella Piazza del Duomo della citta lagunare.

A quasi un anno dalla tragedia dell’alluvione che ha devastato il sud della Maremma, causando migliaia di sfollati, mettendo in ginocchio numerose imprese e provocando la morte di cinque persone, arriva Anima Mundi, il concerto in omaggio ad Albinia, in programma il prossimo 31 agosto, alle ore 22, nella Piazza del Duomo di Orbetello. L’evento è organizzato da Claudio Fabi, Carmen Fernández e dal Comune di Orbetello, con la collaborazione della Provincia di Grosseto e della Camera di Commercio di Grosseto.

L’opera Anima Mundi ha l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana e del Governo di Spagna. Sul palco, si esibiranno Niccolò Fabi, Rossana Casale, Nada, Alberto Fortis e Matteo Becucci, Roberto Angelini, Veronica Visconti, l’Orchestra Città di Grosseto, la Corale Puccini di Grosseto, i coristi della Costa d’Argento e solisti tra i quali Andrea Flaminio, Fabio Andrenacci, Alessandro Benedettelli, Simone Salvatore.

L’opera - composta da Claudio Fabi su testi di Carmen Fernández - nasce per promuovere in questo millennio un nuovo umanesimo, fondato sui valori della fratellanza, della solidarietà, sul rispetto alla diversità, l’esaltazione della cultura e della bellezza, elementi di rigenerazione personale e collettiva. Proprio con questo spirito Anima Mundi arriva ad Orbetello: il grande concerto, in riva alla splendida laguna, omaggerà persone e Istituzioni che hanno contribuito, con generosità e tenacia, ad aiutare e supportare la popolazione colpita fisicamente ed umanamente dalla tragedia dell’alluvione. Anima Mundi, in Maremma, sarà un evento culturale unico: per la prima volta, i brani dell´opera verranno interpretati da cantanti pop. Claudio Fabi, i cori e tutta l´organizzazione privata - coordinata Carmen Fernández - partecipano all’evento in modo gratuito.

“C’è un doppio filo che mi lega profondamente a questo evento – spiega Niccolò Fabi -. Questi, infatti, sono per me luoghi del cuore dove la mia famiglia ha vissuto e vive e che, purtroppo, sono stati violentati dall’alluvione. È proprio per questo motivo che portare oggi in questa terra Anima Mundi assume, per me, un significato particolarmente simbolico.”

“Ho sempre pensato che i valori dell'umanesimo siano gli unici che possano dare un senso alla nostra specie – spiega Claudio Fabi -. Sono stati scritti, divulgati, difesi, anche con la vita, da tanti uomini nel corso dei secoli: purtroppo, oggi quei valori si scontrano con la pochezza che la contemporaneità spesso dimostra. Con Anima Mundi, io e Carmen Fernandez vogliamo contribuire alla loro diffusione. Ecco perché siamo particolarmente felici di poter rappresentare, in anteprima assoluta per l’Italia, quest’opera a Orbetello: proprio qui, durante la tragedia dell’alluvione, i valori dell’umanesimo sono diventati azioni concrete di uomini e donne. Oggi, vogliamo omaggiare tutti loro con la cultura, l’unico strumento che abbiamo per contribuire alla rigenerazione sociale e umana.”

“Anima Mundi – commenta Cinzia Tacconi, assessore alla Cultura della Provincia di Grosseto - è la dimostrazione del valore assoluto e salvifico della cultura, come strumento indispensabile per una crescita solidale del territorio. Da qui vogliamo simbolicamente ripartire con tutta l’energia e l’entusiasmo necessari per guardare al futuro con ottimismo, cercando di superare le difficoltà che ancora ci sono e di tornare alla normalità dopo un evento drammatico che ci ha profondamente segnato”.

“È un onore, per noi, ospitare un evento di così grande valore culturale - commenta Monica Paffetti, sindaco del Comune di Orbetello -: molti e talentuosi artisti hanno deciso di portare qui la bellezza della propria musica, dimostrandoci, così, una vicinanza importante per la rinascita di questo angolo di Maremma. È commovente scoprire, di nuovo, cosa significa essere solidali nei confronti di una comunità che ha perso molto, se non tutto, nell’alluvione dello scorso novembre. Anche questo rappresenta, per il nostro territorio, un passo importante verso il ritorno alla normalità.”

"La Camera di commercio è felice di partecipare a questa iniziativa del 31 agosto – spiega Carla Palmieri, vice presidente della Cciaa di Grosseto – rappresentando la propria presenza come vicinanza alla popolazione che ha subito questa devastazione. Una vicinanza che viene manifestata non soltanto con una mera presenza, ma anche e soprattutto con un impegno costante e fattivo nei confronti degli imprenditori e del territorio. Ci motiva, come ente istituzionale, il dovere di promuovere il tessuto economico locale, ma è forte in noi anche lo spirito di solidarietà che proviamo verso le persone che hanno vissuto questi momenti drammatici. Ci fa piacere che questo concerto abbia come tema centrale un nuovo umanesimo che risvegli le coscienze”.

Anima mundi percorre, in cinque quadri musicali, il cammino della spiritualità dell´uomo, proponendo allo spettatore un viaggio interiore verso la speranza e l’amore, verso l´altro. Nella sua versione per coro, orchestra, baritono e mezzosoprano, è stata rappresentata in diciotto tra le più importanti cattedrali spagnole - Santiago di Compostela, Toledo, León, Segovia, Càceres, Lugo, Santander, Cádiz - e nel palazzo “Casa de vacas” nel parco del Retiro di Madrid. Straordinaria la risposta del pubblico e della critica che ha definito Anima Mundi “un’opera new age” e anche “una bellissima colonna sonora per l’uomo senza tempo”.

L’entrata è gratuita ma è necessario prenotare il posto a sedere scrivendo a [email protected]





blog comments powered by Disqus
x
Iscriviti subito