DevInterface SRL - Web Agency Verona
DevInterface SRL - Web Agency Verona
TRA L'AMORE E IL SOUND BRITISH: TUTTO QUELLO CHE NON SAPEVATE SU MICHAEL LUKES

A un mese da Infiniti noi, il suo singolo d’esordio, il cantautore Michael Lukes svela i progetti futuri: l’artista italo-british, che della contaminazione tra stili musicali e lingue differenti ha tratto la sua originalità, non nasconde il proprio entusiasmo. Tra videoclip, cover, un tour e un Ep ricco di inediti saranno mesi interessanti:

“Sono felicissimo e molto soddisfatto – spiega Michael in una mattinata di dicembre, mentre il cielo della Capitale si sfoga alternando il sole a improvvisi scrosci di pioggia - si sta costruendo un percorso interessante e mi fa piacere essere partito da un messaggio ben preciso, basato sull’amore”

D’accordo, ma perché questa scelta di iniziare con un brano in italiano?

"'Infiniti noi’ racconta un'esperienza che ho vissuto in un periodo molto particolare della mia vita. Volevo dare un segnale a tutte le persone che hanno avuto momenti di difficoltà, specialmente nell’amore. Ecco perché non potevo tenerlo chiuso in un cassetto! Chiaramente è diverso dal progetto futuro, quello dell’Ep, in quanto ha melodie particolari ed è in italiano”.


Ti stai raccontando sui social e sembra che tu stia rilasciando in pillole le tue novità:

“Ho ricevuto molti messaggi di supporto e vorrei personalmente ringraziare tutti perché’ giorno dopo giorno mi stanno regalando la forza per andare avanti in questo mondo meraviglioso. Sui canali social, non c’è solo il Michael musicista ma un mix tra la mia persona e l’artista: i lavori futuri, per esempio, li sto svelando a volte dallo studio, a volte dalle location in cui sto realizzando i videclip”.

[[ADS]]


Quindi, che percorso hai in mente?

“Seduto a tavolino con chi mi sta seguendo abbiamo messo nero su bianco varie tappe: ci sarà il videoclip di ‘Infiniti noi’ che uscirà a breve e che vuole confermare ciò che è stato scritto all’interno del testo, lasciando un’impronta visiva sul messaggio contenuto. Poi arriverà un regalo di Natale: la cover di ‘The Sound of Silence’, co prodotta con Giorgio Amendolara e con lui abbiamo definito un progetto di cover sia in inglese sia in italiano, tra album e live”.


Ti aspettano mesi impegnativi: quando tornerai in studio?

“In realtà sono già al lavoro per la realizzazione del mio Ep. Sto collaborando con Kosmos per la scrittura di testi e melodie, mentre per gli arrangiamenti ci sono Giorgio Amendolara e Stefano Padoan. L’Ep sarà l’apripista per il mio sound: canzoni inedite in inglese, su cui sto dedicando tutte le mie forze”.


E sul palco, invece?

Si parte da Potenza! Il 20 gennaio sarò al contest ‘Promuovi la tua musica’, al Teatro Due Torri: un contest per musicisti emergenti che segnerà l’inizio di un mini tour. Ma in cantiere c’è anche un piccolo show costruito attorno a cover che ripercorreranno gli anni ’60: si partirà dal territorio romano, improntato su un duo e ci divertiremo a fare riascoltare brani ‘old’, fino alle cover di oggi”.

 

Per Seguire Michael Lukes :

https://www.facebook.com/michaellukesofficial

https://www.instagram.com/michaellukes

http://www.michaellukes.com

Per ascoltare Infiniti Noi:

SPOTIFY :  http://spoti.fi/2zX2J7V

APPLE ITUNES : http://apple.co/2hyfu0U

APPLE MUSIC : http://apple.co/2hywTqw

DEEZER : http://bit.ly/2jpz0xt

GOOGLE PLAY : http://bit.ly/2hqQF3i

AMAZON MUSIC  http://amzn.to/2yzgPYH





blog comments powered by Disqus
x
Iscriviti subito