ISOTTA in finale di Musicultura


ISOTTA raggiunge la finale della 33sima edizione di Musicultura che si terrà il 3 e 4 maggio al Teatro Persiani di Recanati (Macerata): dopo una lunga selezione, iniziata nel novembre scorso e con un record assoluto di partecipazioni con ben 2.172 canzoni in concorso, la cantautrice toscana salirà sul palco di una delle manifestazioni più importanti d’Italia.
La finale verrà trasmessa da Rai Radio 1 diretta dalle 21,05 con la conduzione di John Vignola, Marcella Sullo e Duccio Pasqua.
La cantautrice toscana, inoltre, aprirà le date del tour di Simona Molinari.

TEASER

https://youtu.be/XJuvGT07J8E

“A coronare questo periodo così intenso di preludio all'uscita del mio primo disco, è arrivata la meravigliosa notizia che sono stata selezionata tra i 18 finalisti di Musicultura. Ogni parola non è abbastanza per esprimere la gioia che provo”, dichiara ISOTTA.

Venerdì 22 aprile uscirà, infatti, il suo album d’esordio, “Romantic Dark”, per l’etichetta Women Female Label & Arts con distribuzione Artist First. In contemporanea, sarà in rotazione radiofonica il nuovo singolo estratto “Psicofarmaci”, che sarà accompagnato dal videoclip, in uscita il 29 aprile.

Il disco è stato anticipato dai singoli “Io”, con cui la cantautrice vince il premio Bianca d’Aponte 2021, “Palla Avvelenata” e “Bambola Di Pezza, anche questo accompagnato dal videoclip con la regia di Renato Nassi.

https://youtu.be/seFMD0heowI

https://youtu.be/bdRxgqolNnU

https://youtu.be/MI5Mo028G8Y

Isotta

BIOGRAFIA
Isotta Carapelli, in arte Isotta, è una cantautrice nata a Siena nel 1992.
Inizia a cantare e a prendere lezioni di canto all’età di 5 anni. Influenzata fin dalla tenera età dai più grandi cantautori italiani e stranieri, inizia a scrivere le sue canzoni all’età di 14 anni, e a partire dai 16 anni si esibisce dal vivo con svariate formazioni musicali.

Nel 2021, vince il premio Bianca d’Aponte con il brano “IO”.

Sempre nel 2021, ad ottobre, esce “Palla Avvelenata”, mentre a gennaio 2022, esce il singolo “Bambola Di Pezza”. Il disco d’esordio è stato prodotto ed arrangiato da Pio Stefanini, con il quale Isotta ha scritto la maggior parte dei brani e condiviso il linguaggio musicale e sonoro che ha portato alla realizzazione di questo suo primo lavoro discografico.

LINK SOCIAL
Instagram
www.womenlabel.it
YouTube





blog comments powered by Disqus