Il Primo EP dei Jamu


       

Era il primo dicembre di quest'anno, avevamo un governo, ed era una tranquilla giornata, di speciale c'era solo una cosa, sarebbe accaduta alla sera, alla Massive Arts di Milano, alle 21.Quel giorno i Jamu presentavano il loro primo EP al pubblico e noi c'eravamo. Eravamo tra i fortunati ascoltatori, trenta persone tra musicisti, stampa, produttori e intimi amici.



Il tempo è passato in fretta, novanta minuti di buona musica, sei tracce inedite presentate al pubblico, una pausa per un omaggio a Bob Dylan e ai Guns n Roses sulle note di Knocking on Heavens Door, poi ancora musica, il bis di due delle tracce acclamate del pubblico presente in sala, due tracce, una ultima scarica di energia poi la fine, i ringraziamenti e tutti a casa con la certezza di aver ascoltato un gruppo che promette bene, che riesce a smuovere le coscienze, a trascinare gli animi.




Tornato a casa proprio grazie a questa consapevolezza scrivo questo breve articolo.

Proverò a raccontarvi in breve le emozioni che ho vissuto quella sera ascoltando i Jamu, di seguito la scaletta dei Brani e il mio personale commento: 

1 Milano di Notte 
Se la ascoltaste ad occhi chiusi e vi lasciate trasportare dalla musica e dal testo vi ritrovate in giro per la Milano notturna, non quella di corso Como e la bella piazza contornata dalle nuove torri e le fontane, si parla della città nascosta, dei lampioni delle puttane e dei parchi dove si vende droga. Un giro nella città nascosta, quella che all'alba sparisce, perché il sole pulisce ciò che non è moralmente corretto.

 2 Inno Dissacrato
L'ho ascoltata per i primi trenta secondi poi non sapevo se far partire una rivoluzione con l'aiuto dei presenti, o aspettare che finesse il concerto per andare a cantarla davanti al parlamento. Questi giovanissimi senza avere riserve le cantano a tutte le forze politiche, parole forti e ritmo trascinante, emozioni, da tempo non ascoltavo una canzone del genere. 

3 Zeno Smoke's
Tutti nella vita abbiamo buttato via parte del nostro tempo, questo brano è dedicato a chi ne ha sprecato troppo. Ascoltatelo, sentitevi come buttati dentro la coscienza di Zeno, fumate con lui una sigaretta ma poi tornate veloci a lavorare, vivere nel dubbio uccide.

 4 Knocking on Heavens Door
Un classico non si discute. 
  

5 Amico Mio Commevente.
Un brano scritto per un amico che non è più presente tra noi, un meraviglioso omaggio alla musica e all'amicizia, spero che queste parole possano arrivare al cuore di chi ti porta dentro, cosi anche tu le ascolterai, un brano che tocca nell'anima di chi lo ascolta. 

6 La Tua Bellezza 
Se amate una donna provate a dire lei che è bella come se dio avesse voluto tenerla per se, bella come il mare, come il sole e il suo tramonto. Un brano che diventa un inno all'amore romantico, io l'ho gia dedicato alla donna che amo. 

7 Pezzi d'Anima e Lacrime
Meraviglioso canto d'amore e dolore. Pezzi d'anima e lacrime, è cio che si lascia alle persone che amiamo. Lacrime per il dolore e frammenti della propria anima, poiché l'amore frammenta l'anima, ed i pezzi restano in mano a colei o colui che si ama. 

Io li ho ascoltati, li ho compresi, ora li amo.
I Jamu non scrivono testi commerciali, non fanno musica definibile come commerciale, ma ascoltateli e come me, li amerete. 

Alessandro Senise.




blog comments powered by Disqus
x
Iscriviti subito