Esce oggi "A piedi nudi", il secondo disco del cantautore Pietro Verna


A tre anni di distanza da “Ritratti”, album che ne segnava il debutto discografico, il giovane e talentuoso cantautore barese, Pietro Verna torna con “A piedi nudi”.

Prodotto da Digressione Music (con distribuzione I.R.D.) ed arrangiato da Giovanni Chiapparino, il disco sin dal titolo rimanda all’approccio concettuale che ne ha caratterizzato le fasi realizzative. I piedi spogli evocano, inevitabilmente, peculiarità ben definite, quali la tenacia, la responsabilità, il coraggio, la consapevolezza, la sensualità, il sacrificio, il rischio. La terra, come l’emozione, è fatta di sassi, asfalto caldo e spine che inducono agl’inciampi, ma è anche costellata di fiori, sabbia bagnata e silenzi che accarezzano. In questo progetto discografico c’è nudità e spessore, carne e poesia, semplicità e sinestesia.

Storie di passione s’intrecciano a vite costrette ai margini; sfratti decisi dai capricci di un destino si mescolano ai racconti di un’attesa; la bellezza della punteggiatura convive con la narrazione di un pomeriggio insolito. Da un punto di vista musicale, atmosfere balcaniche si fondono con tanghi seducenti; melodie parigine si confondono con armonie orientali; non mancano, chiaramente, cenni e riferimenti al buon cantautorato italiano.

Un viaggio nell’essenza, quindi: a piedi nudi e con la testa ai sogni. Il disco sarà presentato venerdì 4 novembre alle ore 21:00, presso il Teatro Forma di Bari, e vedrà il cantautore barese (voce e chitarra) affiancato sul palco da: Francesco Galizia, fisarmonica e piano; Andrea Campanella, clarinetto; Umberto Calentini, contrabbasso e basso e Giovanni Chiapparino, percussioni.




blog comments powered by Disqus
x
Iscriviti subito