I ROYAL ENEMY LANCIANO IL LORO PRIMO SINGOLO. E' GIA UN BUON SUCCESSO !


Lanciato il primo singolo in rete, già un buon successo

Suonare e far conoscere la propria musica nel mondo. Un sogno che sta diventando realtà per tre giovani ragazzi catanzaresi che, dopo anni di studio e sperimentazione, hanno finalmente l'opportunità di diventare famosi.

Da poche settimane infatti i Royal enemy hanno lanciato il loro primo singolo che è entrato prepotentemnte nelle classifiche assolute Best Seller del famoso digital store Amazon ed ha avuto anche un buon successo su i Tunes e in altri 100 digital store in tutto il mondo. Il singolo è stato prodotto dalla Shark 55 di Ivan Nasini che ha curato anche la distribuzione e l'immagine della promettente band. I Royal enemy hanno anche finito di girare da pochissimo il loro videoclip musicale per il singolo “ You Want me down” e sarà presente sui migliori video browser della rete. Un'importantissima opportunità dunque per la band formata da : Marco Catanzaro, 29 anni, voce, chitarra e compositore testi. Gianluca Catanzaro, 24 anni, bassista, Raffaele Maruca, 25 anni, chitarrista. Insieme scrivono anche la musica che ha sonorità Alternative Rock, Pop britannico, Grunge. “

Ascoltando le nostre canzoni si troveranno analogie con i Nirvana, gli Oasis, Cranberries, Police, U2, Red hot chili peppers “ dice Marco Catanzaro che aggiunge “ Vogliamo dimostrare che anche in Italia si può fare un genere musicale finora considerato esclusiva delle band straniere” Una sfida dunque che i Royal enemy stanno vincendo. I loro fan potranno ascoltare e apprezzare testi e melodie che, nonostante il sound rock, non rinunciano ad una certa orecchiabilità. “ Dopo tanti anni di studio e sperimentazione nella sala prove sotto casa, abbiamo creato un genere nuovo, tutto nostro, che rappresenta una sintesi di tante influenze e migliaia di ore ad ascoltare musica di ogni genere insieme. Il nostro sound è molto “ American Style “ - continua Marco – forte, diretto,orecchiabile, che ti entra in testa. I testi dei loro pezzi sono rigorosamente scritti in Inglese perche l'obiettivo dei ragazzi è quello di comunicare con ascoltatori di tutto il mondo, non quello di creare un prodotto che resti tra le mura di casa.

Hanno le idee molto chiare dunque i giovani catanzaresi che hanno regalato alla loro terra un motivo di orgoglio. Il video clip sceneggiato dai Royal enemy è stato girato tra Catanzaro e provincia sotto la guida della casa di produzione Videorecord di Giuseppe Cristiano.

Nonostante la band sia stata contattata più volte da etichette americane e non solo per la produzione dei loro brani, i Royal enemy hanno scelto di affidarsi alla professionalità del catanzarese Ivan Nasini e della sua casa di produzione che ha da subito capito il potenziale che questi ragazzi potevano esprimere. L'invidia è al centro della canzone e del videoclip “ You want me down”




blog comments powered by Disqus
x
Iscriviti subito