ROCKTARACT 3 EDIZIONE


Quella del 8 Maggio e' stata una serata che ha lasciato il segno una serata unica quella del ROCKTARACT e del CLUB ROTARY l’organizzazione si impegna da tempo a raccogliere fondi per la Rotary Foundation, fondazione benefica impegnata su vari fronti, che da anni si occupa in particolare della lotta alla poliomelite nel mondo, essendo riuscita a debellare tale malattia in quasi tutti i paesi dove essa era endemica.

Vincitori della terza edizione sono stai i COLMENA la band romana che sta inanellando un successo dopo l'altro insieme a loro sul palco Silvia Capasso di The Voice.
Il tutto avviene in totale naturalezza i ragazzi salgono sul palco e sfoderano uno dietro l'altro i loro singoli piu energici e orecchiabili MARTA SCUSATE PIOVE per poi deliziare il pubblico con una cover di Celentano STORIA D'AMORE completamente rifatta in versione anni 60 per poi di colpo diventare SKA alla fine i giudici sgranano gli occhi.
Il Rock italiano non è affatto morto come molti vogliono far credere.

In Italia esistono realtà davvero interessanti prendendo le distanze dai classici stereotipi Vasco-Liga-Litfiba per citare i nomi più conosciuti; i COLMENA dimostrano di avere idee chiare, grinta, buone capacità e tanto coraggio nel proporre certe sonorità in lingua madre. 

DANIELE è da brividi; in PIOVE è emotivo, pulito e melodico, rabbioso e potente, ottimo controllo del vibrato e pienezza vocale. Posso tranquillamente affermare di essere al cospetto di uno dei migliori cantanti romani, voci del genere ce ne sono poche in giro.
Tre minuti dritti senza troppi fronzoli,nei pezzi sopracitati si sente la vena Heavy del batterista EMILIANO preciso energico un po il giullare che carica band e pubblico con le sue movenze una tecnica sorprendente perfettamente unita a quella di FABRIZIO una coppia solida ritmicamente parlando altrettanto CRISTIAN ed ANGELO i due moschettieri che dalle fasce tengono compatto il suono inconfondibile dei COLMENA il loro muro sonoro. 
Non hanno fatto solo una scelta coraggiosa utilizzando la lingua madre in un canovaccio esclusivamente ROCK complice l’importante voce di DANIELE, ma si sono presi una bella gatta da pelare cercando una comunicazione molto diretta per ciò che concerne i loro testi

Ora non vi resta che andare a scoprirli nei locali dove si esibiscono se volete una serata di emozioni, rock sanguigno, musica di qualità come poca se ne sente in giro be' tutto questo e': COLMENA




blog comments powered by Disqus
x
Iscriviti subito