AREA e Paolo Hendel Targhe da Musica da Bere 2014


Si aggiungono alla Targa emergente assegnata a Levante e stanno per chiudere il cerchio dei riconoscimenti conferiti dal Festival Musica da Bere.

Musica da Bere 2014 sta per giungere alle fasi finali.
La quinta edizione ha raggiunto quota 240 iscritti provenienti da tutt'Italia.
Mentre la prima giuria, composta da un ventina di persone, è al lavoro per ascoltare e selezionare i 6 finalisti che si esibiranno da vivo nei tre giorni della rassegna, possiamo già annunciare le altre due Targhe che si aggiungono a quella per l'artista emergente assegnata a Levante.

Paolo Hendel ritirerà la Targa Graffio/Musica da Bere e per l’occasione ci regalerà un estratto dal suo ultimo spettacolo “Carcarlo Pravettoni Live”.
E' una tra le espressioni della più pungente satira della realtà sociale e politica del nostro paese. Impegnato nel teatro e nel cinema rilegge con graffiante ironia la realtà che ci circonda.

La Targa alla Carriera sarà invece ritirata dagli AREA.
Saranno Patrizio Fariselli, Paolo Tofani, Ares Tavolazzi e Walter Poli a riproporre dal vivo alcuni brani tratti dal loro straordinario repertorio. Inutile provare a definire il loro genere e i loro percorsi, perché si deve chiamare in causa il jazz, il rock, il progressive, la world music (che allora non esisteva neppure come definizione), l'avanguardia, la pura sperimentazione, la canzone politica. Sono uno dei pochi gruppi italiani conosciuto in tutto il mondo ed è un onore ospitarli a Musica da Bere.

Nei prossimi giorni saranno annunciati i finalisti, gli ospiti e il programma completo della rassegna.

Musica da Bere si terrà i giorni 9-10 e 11 maggio
Tutti gli eventi e le serate saranno ad ingresso libero e gratuito.
L'iniziativa è resa possibile dal sostegno del Comune di Vobarno, dal Comune di Rezzato e dalla Comunità Montana di Vallesabbia.

Info sul sito www.musicadabere.it

Addetto stampa:
Davide Vedovelli 377.4578845
[email protected]
www.musicadabere.it






blog comments powered by Disqus
x
Iscriviti subito