DevInterface SRL - Web Agency Verona
DevInterface SRL - Web Agency Verona
Home > Artisti > NO.TA


NO.TA
Indirizzo via NOTA 10, brugherio, Monza e Brianza
Url https://www.youtube.com/channel/UC_hnX5tq9g3AYZH3iyAX5uQ
Telefono 3284668459
Cachet minimo 400 €

Descrizione

NO.TA nasceva nel 2011 da una manciata di canzoni scritte da Francesco Gaetano (Tano) testo e chitarra. 
NO.TA è un progetto Rock italiano inedito.
La prima family: Alessandro Sciubba (Batteria), Massimo Gaetano(Basso), Pietro Mesturini(Chitarra elettrica), Gianfranco Mazzi (Chitarra acustica) e Giulia Mazzo (cori).
L'inizio di una storia incredibile. Insieme più di 50 live (vale a dire tutta una serie di avventure folli tra eccessi, performance ribelli e danni collaterali), SIAMO STATI NOI un album prodotto grazie all'aiuto di Mr. Mario Riso presso il suo Rocker Studio sotto la inestimabile direzione artistica ed esecutiva di Olly Riva.
Lavori che sfiancano, che forse soddisfano tanta fatica al punto di non volere più altro. A questo punto la band si scioglie, Tano prosegue, produce i video dei brani "Siamo Stati Noi", "Dimentica" e "Sentire che manca" lo fa con l'aiuto di amici e persone, soprattutto donne, in cerca di sfide. 
Nel frattempo il via vai di musicisti frutto di innumerevoli audizioni porta alla formazione essenziale e potente con: Jvan Tagliabue (Batteria), Rino Zizzo (Basso), Corrado Zerni (Chitarra elettrica) e Tano (Voce e Chitarra acustica).
Con loro Tano produce all'inizio del 2016 i singoli "A Mano Libera" e "L'occasione" al rinomato Rec Lab Studio di Larsen Premoli. 
Questa formazione porta NO.TA al più alto livello di performance Live mai toccato e porta Tano a crescere tantissimo professionalmente.
Quando un progetto è molto personale però, ci si trova a fare i conti con le idee di ogni componente, ed è facile trovarsi a un bivio tutto ad un tratto. L'arrivo di una seria proposta discografica da parte di un importante studio di Milano pone i ragazzi davanti a un impegno così significativo che emergono tutte le frustrazioni e le perplessità sul futuro della loro collaborazione, retaggio di tante delusioni, per una scena musicale live Milanese quasi morta, affrontate nel corso degli ultimi anni . 
Qui la seconda band di NO.TA si scioglie lasciando in cantiere due brani che rappresentano la maturità raggiunta di un fortissimo progetto inedito: "Tienimi con te" e "Suono". Resta alla batteria il talentuoso e testardo Jvan Tagliabue. 
Tano procede comunque nella ricerca di una squadra, con una nuova prospettiva sempre più indipendente, sempre più aperta alle interazioni e senza limiti. Non sono pochi i momenti in cui il progetto sembra destinato a sparire, ma l'obiettivo di creare qualcosa di grande, cioè un rock italiano non vittima di schemi e regole ormai radicati ovunque, per smentire quei limiti sulla composizione popolare che a dir di NO.TA non hanno più senso, porta Tano a incontrare e arruolare dei veri campioni.
Riorganizzati in set acustico con un giovane e capace Marco Lorusso al basso, NO.TA riparte dopo un periodo di riflessione e di rinascita artistica. 
Di lì a poco bussano alla porta della "Sauna Prove", il covo di NO.TA, Simone Schiavi e Daniel Zanaboni, due freschissimi chitarristi allievi al CPM destinati a ribaltare le sorti di un progetto musicale fra tanti.
Con le loro capacità e idee portano nel progetto tutta una serie di innovazioni sonore e armonie che segnano una terza, illuminante quanto latente, evoluzione di questo grande rock.
Marco lascerà la nuova formazione in Giugno per spostarsi a studiare musica in Germania, suonerà lasciando il segno nei primi live di quest'ultima. A lui, che ha portato nuova fiducia nel progetto con la sua anima nobile, dedichiamo due righe di buon auspicio e un sicuro arrivederci. 
NO.TA aspetta il bassista giusto, ma lavora sodo nel frattempo e prepara il suo ritorno a testa alta.
Continua...






Nessun evento