DevInterface SRL - Web Agency Verona
DevInterface SRL - Web Agency Verona
Dal 7 al 15 agosto parte l'undicesima edizione del Festival Anguriara Fara!

Il festival, arrivato all'undicesima edizione, è sostenuto da un gruppo di giovani che, volontariamente e senza alcuno scopo di lucro, promuovono una rassegna partita nel 2003 come semplice festa paesana: essa, negli anni, è divenuta uno dei punti fermi dell'estate vicentina, dando voce a molte tra le migliori band della scena indipendente italiana.

Anguriara Fara si ripete anche quest'anno mantenendo la sua tradizione di festival ad ingresso gratuito.
Per accompagnare la musica, vengono servite birre alla spina e in bottiglia, pregiati vini di produttori locali, bibite e aperitivi, fino alle deliziose bruschette ed ai panini preparati dai volontari.
I giovani organizzatori, in questi anni, grazie alla grande e sempre più numerosa affluenza di ragazzi e adulti, sono riusciti a raccogliere fondi che hanno poi destinato al sostegno delle più importanti realtà della cittadina di Fara Vicentino. Tra le altre, citiamo la sistemazione delle aree sportive parrocchiali, i lavori di manutenzione alla Scuola dell'Infanzia e il sostegno all'associazione "Genitori dell'Asilo", che gestisce mensa, doposcuola e attività ricreative per i giovani della cittadina.

Al centro del festival c'è da sempre la musica: in questi 11 anni sul palco di Anguriara Fara sono stati ospitati tantissimi artisti, come Zen Circus, Brunori Sas, Fast Animals & Slow Kids, Be Forest, Soviet Soviet, Lo Stato Sociale, Muleta, Speedjackers, Ackeejuice Rockers, España Circo Este, Boxerin Club, i Melt, Gazebo Penguins, Universal Sex Arena, Diplomatics e tanti altri. In particolare quest’anno saranno presenti gruppi come La Fine, Appino, CRTVTR, Drink To Me, Moustache Prawn, Niagara, Plastic Made Sofa, Royal Bravada, Sadside Project, The Shak & Speares, Sula Ventrebianco, The Junction, Universal Sex Arena, Zebra, Goran Ghirovitz and The Tirana’s Big Band Orchestra, Diplomatics e Ants.

L'impegno di questi giovani volontari non si ferma qui: si sono da sempre proposti di appoggiare e prendere parte ad iniziative volte alla sensibilizzazione dei partecipanti al festival. Quest'anno, per esempio, sarà presente uno stand di vendita di libri usati, al prezzo simbolico di un euro per ognuno; per ogni libro venduto, i ragazzi di Anguriara Fara verseranno un ulteriore euro, devolvendo il ricavato totale a "Medici con l'Africa" - Cuamm, un'associazione che dal 1950 raccoglie medici, paramedici, tecnici, studenti e altri volontari, uniti per la promozione e la tutela della salute delle popolazioni in difficoltà, africane e non solo (anche Asia, America Latina e Medio Oriente).

Insomma, questi ragazzi sostengono un evento interessante e sicuramente da non perdere, con lo scopo di favorire la crescita culturale e sociale del territorio e, perché no, di passare delle divertenti serate in compagnia con gli amici.

Partecipate in tanti!

Sito web: http://www.anguriarafara.it/
Facebook: https://www.facebook.com/anguriarafara?fref=ts
Twitter: https://twitter.com/anguriarafara







blog comments powered by Disqus