Home > Recensioni > When Things Come Easy


When Things Come Easy
  • Titolo: When Things Come Easy
  • Artista/Gruppo: Ox
  • Etichetta: Free
  • Data Pubblicazione: 15/04/2014
  • Etichetta: Free

  • Vai all'album

  • Recensito da: redazione il: 01/10/2014 22:04
  • Valutazione:
Osmel Fabre, in arte Oxracchiude in sè tutto ciò che è definibile come arte : cantautore, musicista, cantante, fotografo e molte altre cose ancora.

La sua carriera di musicista inizia prestissimo, a soli 14 anni comincia a studiare chitarra e canto e, dopo 9 anni nel suo gruppo ska I Maghi Di Ox, decide di intraprendere la propria strada da solista.
Nel 2010 produce inizialmente un album, totalmente da solo, di nome New Life e, nel 2011, inizia esibendosi in giro per Roma e toccando addirittura i pub di Londra.
Sempre nello stesso anno, compone l'album  When Things Come Easy composto, scritto, prodotto e riarrangiato sempre da solo. Ed è questo album che scopriremo in questa recensione.

Onestamente è la prima volta che non riesco a 'smembrare' un album per esaminarne la singola traccia, la singola melodia e il filo che le lega.
Perchè? Perchè è una ballata lunga 12 tracce, un contiguo di emozione, intensità, dolcezza vocale e melodica.
La voce di Ox è morbida, baritonale, miele puro per le orecchie ed è perfettamente accompagnata dalla parte strumentale di una delicatezza ed eleganza ineccepibile.
Ed è proprio in questo disco che Ox ''scopre sé stesso, la sua voce ed il suo sound caratteristico''
Lo stile rimanda a Nick Cave and The Bad Seeds, quel genere di musica che tocca il cuore di chi l'ascolta perchè è semplice e puro sentimento.

Nel 2014 Ox ha firmato un con ELFA Promotions, portando la sua musica a diverse stazioni radio, in primis i singoli You And I, Confessions e Always Be There For You, di cui ha curato anche la realizzazione dei video (che troverete nel suo canale Youtube).

Attualmente sta lavorando alla realizzazione del suo nuovo album, Naked, attingendo alla risorsa enorme di Music Raiser, con cui è possibile donare per finanziare progetti di musicisti indipendenti.

In definitiva, mi sono innamorata ancora di un altro talento musicale e artistico immenso e quest'album mi ha coinvolta profondamente e seguirò con assoluto interesse il proseguo della sua carriera.

Martina Di Berardino





blog comments powered by Disqus