• 890

    Artisti

    45

    Strutture
  • 1031

    Eventi

    400

    Album
  • 792

    Articoli

    301

    Annunci
  • 2181

    Utenti

    940

    Video


Endless rain
  • Titolo: Endless rain
  • Etichetta:
  • Data Pubblicazione: 24/03/2014
  • Valutazione media degli utenti:

“Endless rain” rappresenta l’inquietudine di un continuo ed incessante percorso sentimentale autobiografico.
Il disco si apre con una canzone che esprime un forte desiderio di cambiamento, prendendo il titolo dal noto concetto filosofico di Eraclito “Panta rei” (tutto scorre).
Si susseguono varie fasi quali: il desiderio di legarsi a qualcuno e la necessità di un amore che tarda ad arrivare (Endless rain); il pessimismo nato dall’apatia, vista quest’ultima in fase di rassegnazione di fronte alla continua assenza di forti emozioni (Apathy… no way); si è costretti così a ritirarsi nei ricordi dei momenti migliori, finiti peró con un triste “Addio”, sperando, con un pizzico di ottimismo, che sia l’ultimo (The last goodbye); segue un breve periodo inteso in termini di rinascita, caratterizzato dalla vivacità di nuove emozioni e dalla paura di sbagliare perchè non si è mai pronti di fronte all’amore (Unforgettable mistake); la confusione sentimentale cresce e i brutti ricordi tornano a galla in toni tristi e psichedelici per poi dissolversi in nubi di polvere (Black cruel desire); lo sfogo allora appare necessario e deciso (I want); il ricordo di un amore tramontato sul nascere a seguito di un tragico evento rappresenta quindi la convinzione di doversi lasciare il passato alle spalle, raggiungendo una maturità che permette di considerare il tutto come un bel ricordo per concentrarsi ottimisticamente sulle occasioni che offrirà il futuro (The flight); ci si rilassa un pó e si inizia ad ironizzare sul presente (The puppeter); alla fine si torna ad essere più sereni con una melodia nostalgica pensando all’inizio, a quando tutto era più facile, a quando si era troppo timidi, piccoli ed ingenui per capire cosa significa “vivere”…
Allora l’amore per molti era “mettere una videocassetta hard nel videoregistratore”, sentirsi “felici”, ed immergersi in amori platonici con le pornostar (Selen). 




antoniogi
02/09/2014 11:19
La musica che MD MADE ci propone è una pioggia senza fine come recita il titolo del loro disco "Endless rain" perchè ...
Leggi