Home > Recensioni > DOUBLE, il lato oscuro


DOUBLE, il lato oscuro
  • Titolo: DOUBLE, il lato oscuro
  • Artista/Gruppo: Mirò
  • Etichetta:
  • Data Pubblicazione: 28/05/2013
  • Etichetta:

  • Vai all'album

  • Recensito da: redazione il: 05/02/2015 11:22
  • Valutazione:
Per la prima volta nella mia carriera di recensitrice, mi capita di ascoltare e descrivervi un disco basato su un musical.
I Mirò  prendono due personaggi sempiterni della letteratura noir: Dottor Jekyll and Mr Hyde, Jack Lo Squartatore e Dorian Gray, resuscitandoli e portandoli in chiave musicale, facendo leva  sull'eterna lotta tra il bene e male, la luce e il buio e la dicotomia dell'animo umano, tra il tormento e il desiderio di essere liberato.

Double, Il Lato Oscuro ci catapulta indietro nel tempo, precisamente ad inizio '800 nella Londra lugubre, macchiata da crimini, grigia, pericolosa e macchiata dagli antichi crimini dei personaggi.

Le melodie sono strazianti con archi, chitarre imponenti e voci cattive, perfettamente misurate sui personaggi da loro interpretati, ad esempio: Il Mostro, Il Lato Oscuro, Assassination e Lasciatemi Stare, (con una vena quasi jazz/blues rispetto alle altre) passando poi a melodie più sensuali, quasi gitane e accompagnate dalle delicatissime voci femminili (Giulia Perisano e Valentina Sala) che si accostano alle voci dei cantanti Kevin Lavenia e Fabio Ricci (Amore Perverso, Viale Dei Ciliegi (CherryTrees), Latte e Sangue, La Medicina Scellini).

Per gli appassionati dei musical con queste atmosfere un po' dark (tutti hanno visto Rocky Horror Picture Show e tutti i musical diretti/scritti da Tim Burton!), ve lo consiglio per tre motivi:
- Le musiche sono registrate, pensate e interpretate magistralmente: il gruppo trasmette perfettamente le emozioni e, soprattutto, le sofferenze provate dai personaggi.
- La bravura tecnica dei musicisti e cantanti
- Il noir inglese, che è sempre il benvenuto.

Album consigliatissimo.

Martina Di Berardino








blog comments powered by Disqus